Roma Oggi

Storie e Segreti Lawrence d'Arabia voleva cambiare i confini del mondo Dopo la presa di Aqaba, avvenuta nel luglio del 1917...
(continua)

Rubriche
Libri Rari
Elogio del dubbio
Storie e Segreti
La Frase
Miti e Civiltà
Utilità
Orari Treni
Orari Aerei
Mappe delle Città
Cucina Etnica
Meteo
Pagine gialle
Oroscopo
Grafologia
Oggi al Cinema
 

Si apre la Festa del Cinema di Roma
di Redazione

La Festa internazionale del Cinema di Roma ha preso il via all'Auditorium Parco della Musica con la proiezione per la stampa del film di Steven Shainberg 'Fur', la prima delle sedici opere in concorso. La pellicola, che racconta la storia della fotografa Diane Arbus, interpretata dalla diva australiana Nicole Kidman, ha ricevuto però solo tiepidi applausi. Nonostante la scena di nudo interpretata dall'attrice, madrina della festa. «Se si crede nel film e nel progetto artistico, spogliarsi diventa naturale ed è parte stessa del film» ha spiegato la Kidman in conferenza stampa. «Non sapevo nulla della guerra tra Roma e Venezia» ha risposto poi la star a chi le chiedeva perchè avesse scelto questa neonata manifestazione romana rispetto al Lido. «È stata solo una questione di tempi. Questo era il tempo giusto per presentare 'Fur'. A Venezia ci sono stata tante volte e sostengo quel festival come sostengo questo di Roma». «INNAMORATA DELL'ITALIA» - È una Nicole Kidman «innamorata dell'Italia» e vera fan della capitale quella che si presenta all'appuntamento con la stampa. L'attrice australiana si è concessa per quasi un'ora ai giornalisti italiani e stranieri, rispondendo anche alle questioni più scomode, dalla sua opinione sulla fedeltà coniugale, alla sua nuova vita a Nashville con il neosposo, il cantante country australiano Keith Urban. E quando una giornalista di una tv statunitense l'ha invitata a consigliare ai connazionali cosa non perdere di Roma, la Kidman ha risposto senza esitazioni: «Sono stata qui per la prima volta quando avevo 17 anni - ha raccontato -. Conosco bene questa città, l'ho vissuta anche in stile Vacanze romane, girando con la vespa. Due cose imperdibili? Le catacombe hanno un fascino particolarissimo. E poi il ristorante Rosetta: il pesce cucinato dallo chef Massimo è il miglior di Roma».
DIVE E DIVI - La Kidman, che stasera aprirà ufficialmente il festival, è solo la prima di una serie di star che sfileranno in passerella a Roma. Sean Connery è già in città (ieri l'attore scozzese ha ricevuto un premio alla carriera), così come Leonardo di Caprio, interprete di 'The Departed', l'ultimo film di Martin Scorsese che il regista italoamericano presenterà domenica sera; attesi anche Richard Gere, protagonista del film 'L'Imbroglio' di Lasse Hallstrom, e George Clooney.

GLI ITALIANI - Monica Bellucci guiderà invece la pattuglia degli italiani, intervenendo alla mostra come protagonista di 'N' di Virzì, uno dei tre film di casa nostra in concorso, insieme a 'La Sconosciuta' di Giuseppe Tornatore e 'A Casa nostra' di Cristina Comencini, interpretato da Valeria Golino e Luca Zingaretti.

BIGLIETTI - Enorme il battage pubblicitario dell'evento e il richiamo di pubblico: i botteghini della Festa hanno venduto già oltre 40 mila biglietti, mentre gli alberghi della città e dell'hinterland registrano il tutto esaurito.

 
 
Elogio del Dubbio

Il rebus irrisolto dei cerchi nel grano


di Ruggero Marino
Archivio Notizie
Roma, QUINTO quarto, esposizione dell'artista Minya Mikic alla Galleria della Tartaruga
I nuovi giardini dell'Ara Pacis
Crollo Domus Aurea, Carandini: «Si teme anche per Villa Adriana»
Lazio, la Polverini vince sul filo di lana: «Li abbiamo polverizzati»
Addio a Van Wood, muore a 83 anni l'ultimo «pezzo» del trio Carosone
Distributore di preservativi nel liceo Keplero, ok dei prof, no del Vaticano
Torna alla luce sulla Prenestina la casa dei Tarquini
Guida sicura, corsi per 3.800 ragazzi
Regione Lazio, intervista doppia alle candidate Governatrici Emma Bonino e Renata Polverini
Parco di Monte Mario, quarto sgombero di clochard in dieci mesi
Siti Utili
Comune di Roma
  Vigili Urbani
Vigili del Fuoco
Provveditorato agli Studi di Roma
Copyright © AKME' S.r.l.